IL BLOG DI SILVIO TEDESCHI

martedì 9 settembre 2014

LA PREPOTENZA NON HA LIMITI IN QUESTA CITTA'




E' proprio il caso di dire che in questa Città, l'arroganza, la prepotenza sono termini che hanno un suo peso poiché nemmeno un'ordinanza del Tribunale viene presa in considerazione e cosa ancora più assurda non si riesce a capire chi, ancora oggi, dal novembre 2013 sia a doverla fare rispettare. L'accesso su una corte comune viene sistematicamente ostacolato dai confinanti in tutti i modi, sottrazione della chiave del cancello, installazione davanti al cancello di un vaso in ferro e ben fissato a terra e adesso anche il parcheggio dell'autovettura proprio davanti. Alla faccia della Giustizia, alla faccia di chi crede ancora alla Giustizia rivolgendosi ad essa. In questa Città come si vede dalla foto,  vince chi è più prepotente, chi se ne sbatte delle ordinanze dei Giudici, chi insomma, trasgredendo le leggi, agisce sconsideratamente senza un minimo di rispetto della legge. Spesso ci viene chiesto di rispettare le leggi, ma a quanto pare, il rispetto comporta l'essere presi in giro e soprattutto non potersi godere i propri beni per colpa di una macchina, quella della Giustizia che a mio avviso non funziona. Tutto questo accade a Roccasecca (Fr). Si proprio Roccasecca dove anche un marciapiede, viene chiuso e recintato, impedendone il passaggio ai pedoni. E' vero che questa Città è nota per il famoso film di Totò ma dalla fiction ai fatti ce ne passa. 

Nessun commento:

Posta un commento

Accettiamo critiche e non insulti.